“I politici dovrebbero essere accusati di una quantita’ sterminata di reati, che io enuncio solo moralmente: indegnita’, disprezzo per i cittadini, manipolazione del denaro pubblico, intrallazzo con i petrolieri, con i banchieri, connivenza con la mafia, alto tradimento in favore di una nazione straniera, collaborazione con la Cia, uso illecito di servizi segreti, responsabilita’ nelle stragi.. responsabilita’ della degradazione antropologica degli italiani…” Pier Paolo Pasolini (1975)

giovedì 25 febbraio 2016

Io so che tu sai che Barack sa che Silvio e poi Matteo…

http://www.lavocedinewyork.com/news/politica/2016/02/24/servizi-segreti-gli-usa-spiavano-silvio-berlusconi/


















Il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi assicura che saranno chieste informazioni in tutte le sedi, anche con passi formali, per quel che riguarda il “caso” delle intercettazioni cui sarebbe stato fatto oggetto Silvio Berlusconi da parte dei servizi segreti statunitensi, quand’era presidente del Consiglio. Chiedere informazioni. Renzi e il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni le chiederanno con virile fermezza. Una patata davvero bollente, quella nelle mani di Barack Obama e del segretario di Stato John Kerry. Perché Renzi non ci pensa due volte a “rottamarti”… Di Walter Veccellio continua a leggere su La Voce Di New York 

http://www.lavocedinewyork.com/news/politica/2016/02/24/servizi-segreti-gli-usa-spiavano-silvio-berlusconi/