“I politici dovrebbero essere accusati di una quantita’ sterminata di reati, che io enuncio solo moralmente: indegnita’, disprezzo per i cittadini, manipolazione del denaro pubblico, intrallazzo con i petrolieri, con i banchieri, connivenza con la mafia, alto tradimento in favore di una nazione straniera, collaborazione con la Cia, uso illecito di servizi segreti, responsabilita’ nelle stragi.. responsabilita’ della degradazione antropologica degli italiani…” Pier Paolo Pasolini (1975)

lunedì 27 maggio 2019

Italiani Vittime Di Se Stessi

















Un popolo d'ignoranti incolti abbruttiti dai media dei padroni che guidano il carro che votano corrotti ladri puttanieri mantenute fancazzisti di professione personaggetti vicino alle mafie....faccendieri... un popolo contento di votare i propri aguzzini un popolo che non merita niente...